Dal 2055 il FVG rischia di scendere sotto la soglia di 1milione di abitanti

L'ISTAT ha comunicato recentemente dei dati che dovrebbero sconvolgere. Sconvolgere per lo spopolamento in corso nel nostro Paese in un contesto mondiale complessivo di crescita della popolazione, salvo ovviamente catastrofi naturali o guerre devastanti o altre variabili non contemplate. Se la popolazione mondiale continuerà a crescere, e ciò non è forse un bene, perchè siamo troppi per questo mondo, l'Italia, come già reso noto, nel 2065 perderà quasi 7 milioni di abitanti e la probabilità che aumenti la popolazione tra il 2017 e il 2065 è pari al 9%. Il Sud si svuoterà in modo pesante, un declino costante, inarrestabile e la probabilità empirica che la popolazione del Centro-nord abbia nel 2065 una popolazione più ampia rispetto a oggi supera il 30% mentre nel Mezzogiorno è nulla. Guardando a ciò che potrebbe accadere in FVG, in base all'ISTAT a partire dal 2055 il FVG potrebbe scendere sotto la soglia di 1milione di abitanti. Nel 2066 si va da un minimo di 892mila ad un massimo di 1.244.840. Buona riflessione.

Marco Barone

Commenti