Facebook fuori uso per poco tempo e finalmente sano relax




Non funziona. Non funziona Facebook. Ricarichi la pagina. Nulla. Ancora un tentativo. Nulla. Chi va nel panico, perché non può comunicare con gli amici non amici, chi perché non può controllare cosa fanno gli auto-schedati nemici od avversari, chi perché non può facebookare il proprio ultimo geniale pensiero.
Niente da fare. Facebook non funziona. Fai una ricerca rapida su internet e capisci che si tratta di manutenzione che ha interessato diversi Paesi del mondo ma non ancora l'Italia e non sei stato neanche informato. Quanto durerà? Non è dato sapere. Il motivo? Ti interessa relativamente, eppure dovrebbe essere più importante della durata.  Ed intanto ti chiederai, ma come, una cosa del genere, milioni di milioni di persone in Italia senza Facebook per qualche minuto, forse ore, e nessun quotidiano on line ne parla? Hai il tuo accanto su Twitter, un piccolo sospiro di sollievo. Puoi sempre farti i cazzacci degli altri o fare in modo che gli altri si facciano i tuoi. Certo, Twitter non è Facebook.
Vuoi mettere 140 caratteri, per?  intanto è tendenza su Twitter, ed il nuovo dilemma internetesistenziale sarà: ma un Twitterdown sarebbe stato tendenza su facebook? E tra chi pensa a complotti, tra chi gufa e chi semplicemente se ne sbatte, ora informerò il mondo intero della mia reazione personale.Siete pronti? Ebbene sì, la mia reazione personale è stata: Finalmente sano relax. Poi, però, dopo un sano relax durato qualche decina di minuti, ritenti. E cavolo, questa volta Facebook funziona. E tutto come prima. Maledetto quel giorno che ho iniziato con Facebook, penserai. Forse. Anzi, anche no.

Commenti