Passa ai contenuti principali

Perché l'Italia può non essere una democrazia? Lo spiega la Camera ai bambini

Vi è un sito molto interessante, Parlamento dei bambini, ove alla voce democrazia si legge: “Si chiama così un sistema politico dove il popolo di un Paese, andando a votare liberamente, sceglie le persone che governeranno in suo nome. L'Italia è una democrazia, o meglio una Repubblica democratica. La parola democrazia viene dal greco, e significa proprio "governo del popolo". Questa spiegazione è stata inserita dalla Camera dei Deputati nel 2009. Ora, se da un lato è vero che in Italia si vota liberamente, salvo ovviamente le solite zozzerie che sussistono in materia di clientelismo, è altrettanto vero che le persone non scelgono direttamente coloro che governeranno in loro nome, poiché tale scelta spetta al Presidente della Repubblica, dopo le note consultazioni. 
Certo, il fatto che in questo Paese non si elegga direttamente il Governo, ciò ha una sua motivazione, e la motivazione è la storia, è il fascismo. Ed il fatto che in Italia non sia il Parlamento a governare il Paese ma  de facto il Governo, è fatto notorio, per come funziona, ahimè, il nostro sistema. La via di intermezzo svolta dal Parlamento doveva, nel ragionamento iniziale, essere funzionale ad evitare il rischio dell'uomo solo al comando. Ma, come gli ultimi anni hanno insegnato, quel sistema di garanzia è stato semplicemente raggirato. Se da un lato è vero che democrazia significa governo del popolo, è altrettanto vero che in Italia un governo del popolo non lo si vede da diversi anni, vi è solo un surrogato della democrazia. Però, ritornando alla spiegazione letterale  come inserita dalla Camera, è fatta a dir poco male, oppure semplicemente riconosce indirettamente che in Italia la democrazia non sussiste. Perché se un bambino della scuola elementare, dopo aver letto questa spiegazione, chiede alla maestra, ma in Italia scegliamo noi il Governo? e la maestra risponde no, perché così è, cosa mai potrà dedurre? Che, viste le spiegazioni come fornite sul sito citato, questa Italia non è democratica.
Logico, no?
Ma ai bambini ci sarebbero tante altre cose da spiegare sulla nostra pseudo-democrazia ma anche sul perché in Italia non si elegge direttamente il Governo. Quella spiegazione rischia di legittimare quel processo che vuole l'elezione diretta del Governo, e visto il passato, mai defunto, di questo Paese, ciò è assolutamente da evitare. Insomma sarebbe necessaria una spiegazione diversa sulla democrazia, magari contestualizzandola alla storia dell'Italia.

Marco Barone

Commenti

Post popolari in questo blog

FuoriRoma ed il caso Monfalcone sul servizio pubblico nazionale,un ceffone alla sinistra

Finalmente il caso Monfalcone è approdato sul servizio pubblico nazionale. Su Rai Tre, nel programma di Concita De Gregorio Fuori Roma . Da quando ha vinto le elezioni il Sindaco della Lega Nord, passata alla storia come il "Sindaco con le palle", diversi programmi si sono occupati del perchè della Caporetto della "sinistra" a Monfalcone, ma mancava il servizio pubblico. 47 minuti di programma, che hanno ben illustrato le motivazioni, hanno ben spiegato la situazione sociale sussistente a Monfalcone, città dei cantieri, nel senso, come è già stato detto più volte, che appartiene ai cantieri navali, alla Fincantieri. Perchè, nel bene o nel male ne ha subito le politiche a partire da quelle immigratorie e della delocalizzazione al contrario sul lavoro attingendo manodopera da certi e noti Paesi perchè le leggi del mercato lo consentono, la normativa europea ed italiana lo consentono ed i riflessi sono stati ingestibili, dove nessuno ne è uscito vincitore ma tutti sco…

La nuova strage di migranti nel Mediterraneo era prevedibile e forse anche voluta nel nazismo del terzo millennio

Lo si sapeva. Lo si sapeva che in tarda primavera sarebbero ripresi gli sbarchi dalla Libia. Con i soliti schemi, metodi. Tutto era prevedibile, conoscibile. E qui la chiusura criminale della rotta balcanica non c'entra nulla. Viviamo in una società dove il più grande crimine di guerra mai compiuto e mai punito, quale il lancio delle bombe atomiche sul Giappone, viene quasi giustificato. Senza quelle bombe non sarebbe finita la seconda guerra mondiale, si dice. E per questo non si deve chiedere scusa. Sono certo che se quelle bombe le avesse lanciate la Russia, oggi si racconterebbe una storia diversa. Ma il mondo funziona così. L'Europa, costituita da Paesi ricchi, si chiude per non essere contaminata dalle razze inferiori. Sì, parlo di razze, si parlo di inferiori. Perché? Perché il fantomatico sentimento razzista di paura, trova in realtà il proprio fondamento in quel concetto di superiorità della razza pura del terzo millennio, che non deve essere intaccata dai poveracci …

Fuori: scaricata dal Sindaco Cisint la Fenice e dalla Serracchiani l'ex Sindaco di Monfalcone

Minuto 23 del programma Fuori Roma dedicato al caso Monfalcone : Il Sindaco Cisint- " la lista civica che nemmeno siede in Consiglio comunale, è una polemica sterile”.  Minuto 37: Serracchiani, Presidente Regione FVG braccio destro di Renzi nel PD- " E' stato un grave errore che se l'avessi saputo avrei sconsigliato il Sindaco di fare".
Paradossalmente due nemici politici si son trovati scaricati su due questioni diverse, ma all'interno dello stesso programma televisivo mandato in onda in tutta Italia. Il primo caso riguarda un gruppo Facebook locale, La Fenice, su cui è inutile sprecare commenti, ma il cui contributo per la vittoria del Sindaco della Lega Nord a Monfalcone è stato certamente importante stante anche il fatto che faceva parte dell'alleanza di liste a suo sostegno per non parlare della campagna mediatica fatta attraverso i social.

Ma sin da dopo le elezioni si son registrati passi di allontanamento costanti, a nulla è servita una delega a…