In altri tempi



Passi e senza oltrepassare un passato che mai è passato
odi, respiri, sfiori e vivi la fioritura di quell'altro tempo
che alla modernità sfugge
pur essendo nel millennio terzo.
Non stupore,
non ardore,
ma spontaneità di essere
come il vento di scirocco
quando raccoglie con il suo innato calore
la vendemmia,
ciclica alchimia
che si ripete
senza un perché,
ma così è.


Commenti