Quando i Forconi bruciavano le bandiere del PDL e Lega e sostenevano Grillo



Parlano alla pancia della gente, con il linguaggio populista tipico del grillismo e difendono la patria, l'identità nazionale. E' interessante notare come la nuova Forza Italia, ex PDL, e la Lega Nord, stiano cavalcando e sostenendo per ovvie ragioni strumentali ai loro interessi, il movimento dei Forconi.
Partiti che hanno messo sotto i piedi la dignità politica.
Come possono questi sostenere un movimento che a Vittoria il 3 ottobre 2011 bruciava le loro bandiere, ovvero quelle del PDL e della Lega nord?


 O che a febbraio condividevano un post, nella loro pagina ufficiale di facebook, con scritto strunz e rivolto a tutti i partiti, tranne i 5stelle(ovviamente), ivi inclusi PDL, attuale Forza Italia?

Certo è anche singolare il fatto che attualmente il Movimento dei Forconi stia acconsentendo in un certo modo a questo sostegno come manifestato dai leader di Forza Italia e della Lega Nord.
Ma è evidente anche la sintonia che emerge tra i Forconi e Grillo.
Più volte hanno condiviso le iniziative di Grillo e più volte hanno condiviso i suoi post.

Insomma un situazione di apparente caos ma dal quadro politico sempre più chiaro.


Commenti