Mondiali: Russia, Arabia Saudita, Egitto,che bel quadretto horror in materia di diritti


Miglior girone non poteva capitare. 
Nella Russia che ospita i mondiali di calcio e dove sbattono in galera gli oppositori per un nulla, dove si criminalizza in modo pesante l'omosessualità, o che dire dell'Arabia Saudita Paese che ama la pena di morte che viene eseguita anche a colpi di spada,  un colpo e la testa vola via, o l'Egitto il Paese dove spariscono nel nulla giovani, dove è stato massacrato Giulio Regeni e come lui tanti altri giovani, ragazzi e ragazze d'Egitto. 
Tutti Paesi con i quali l'Italia si relazione con amore e passione.

Miglior girone infernale non poteva essere, non poteva capitare, un bel quadretto stile horror in materia di diritti umani. Che bel Mondiale.
Marco Barone 


Commenti

Post popolari in questo blog

L'Emilia Romagna è la prima regione italiana a "sospendere" i rapporti con l'Egitto

Come calcolare capienza di una piazza durante manifestazione?

A Trieste fare gli auguri in sloveno proprio, proprio no se pol...ma c'è il greco