Tracce della strategia della tensione, di Claudia Cernigoi



28 maggio 1974. Una bomba. Otto persone uccise, 108 ferite. Brescia, la strage di piazza della Loggia. Il 21 febbraio 2013, nel giorno in cui l'attenzione mediatica è focalizzata sul toto ministri di Renzi, accade che il processo di quella strage si riapre. Evento da prima pagina, ma non è così, almeno in Italia. Pubblico ora uno studio, un dossier, ben fatto, di Claudia Cernigoi, disponibile per la prima volta in PDF, che affronta il periodo della strategia della tensione e che passa sempre da quella Trieste tanto misteriosa quanto inquietante.

Commenti