Grecia, affonda barcone di immigrati: muoiono otto donne e bambini


Almeno otto migranti, quattro donne e quattro bambini, hanno perso la vita nell'Egeo orientale nel naufragio di un barcone.
A dare la notizia è stata l'agenzia stampa greca Ana che ha riferito che la guardia costiera ha tratto in salvo altre nove persone, mentre un bimbo risulterebbe disperso.
Gli elicotteri e le imbarcazioni della marina greca proseguono nelle ricerche del piccolo.
Il barcone era partito dalla costa turca nonostante il forte vento. Dopo poco tempo l'imbarcazione di legno si è schiantata contro gli scogli dell'isola Mytilini.
Ogni anno migliaia di migranti provenienti dall'Africa e dal Medio Oriente cercano di raggiungere la costa greca dalla Turchia.

Commenti