Presentato a Trieste il manifesto per una città plurale e contro la celebrazione del nazionalismo dannunziano



Presentato al Knulp di Trieste il manifesto, elaborato dal gruppo di Resistenza Storica, Udine, Trieste, Ronchi, con il quale si denuncia il chiaro intento politico di voler celebrare a Trieste, l'occupazione della città di Fiume e il dannunzianesimo collegato a quell'atto, ponendo in città una statua in tale contesto di celebrazione.


Un manifesto di una trentina di righe, bilingue, che ha raccolto in pochi giorni decine e decine di adesioni da parte del mondo della cultura e non solo.



Le adesioni sono aperte e possibili inviando una mail al seguente indirizzo: nodannunzioatrieste@virgilio.it o tramite la pagina Facebook non vogliamo un monumento a D'Annunzio a Trieste.


mb

Commenti