In Egitto aumentano gli affari e cresce il turismo italiano.Ecco alcune delle principali aziende italiane in Egitto



Oramai è fatto notorio, sia per fonte italiana che per fonte egiziana che in Egitto il volume degli affari italiani è di circa 5 miliardi di euro. Una cifra enorme. E destinata a crescere. Non è l'Egitto che ha bisogno del capitale italiano, ma è il sistema Italia che ha bisogno dell'Egitto, Paese con il quale mantiene rapporti da 2000 anni e di cui alla fine dei conti ne è sempre stato succube, a partire dai tempi di Cleopatra, salvo qualche parentesi come quella della seconda guerra mondiale con la nota avanzata in Egitto durante la scellerata campagna fascista in Africa.


I rapporti economici tra Egitto ed Italia non sono mai stati seriamente a rischio. Neanche durante la fase della sospensione dei rapporti diplomatici tra questi due Paesi, rapporti che sono continuati, come è emerso,  grazie all’operato di una noto personaggio italiano presente in loco.

Dall’omicidio di Giulio Regeni gli affari hanno continuato il loro cammino, come è noto. A marciare senza marcire(come i diritti umani) per la via delle piramidi. In una situazione dove i rapporti tra Italia ed Egitto hanno intrapreso effettivamente la strada in discesa della normalizzazione, come se non fosse mai successo nulla.
Se il turismo aveva conosciuto un periodo grigio nel 2016, come evidenziano i dati, le cose sono mutate in modo considerevole, grazie soprattutto alla pubblicità nei media italiani. Come si legge nel sito con il quale collabora anche la Farnesina, infomercatiesteri:

“ I dati raccolti dalla nostra rete consolare onoraria indicano un sensibile aumento delle presenze italiane rispetto al 2016, quando si registrarono i valori piu' bassi dal 2010. Se nel 2016 il flusso di turisti dal nostro Paese non arrivo' a superare quota 57.000, sono gia' oltre 48.000 le presenze italiane in Egitto registrate nei primi 5 mesi del 2017. Il sensibile aumento degli arrivi dall'Italia coincide con l'avvio di una massiccia campagna di promozione dell'Egitto come destinazione turistica lanciata sui principali canali televisivi italiani che, a sua volta, e' parte di un piu' ampio sforzo delle autorita' locali le quali, da oltre un anno, si sono concentrate sul rilancio dell'immagine del Paese, dopo una lunga serie di incidenti ed attentati che ha compromesso la situazione di sicurezza del Paese (da ultimo, il recente attentato presso un resort di Hurghada)”
Discorso similare per la questione delle aziende.

Sempre su infomercatiesteri si legge: 
"Solo per citare le principali: ENI (e' il principale operatore petrolifero straniero nel Paese, dove vanta una presenza consolidata da oltre 50 anni), EDISON (ha in corso attività di sfruttamento di giacimenti di gas e petrolio sulla costa mediterranea attraverso una joint-venture da 3 miliardi di dollari con l'Egyptian Petroleum Company); BANCA INTESA SANPAOLO (fra i primi investitori italiani in Egitto, ha acquisito nel dicembre 2006, per 1,6 miliardi di Euro, l'80% del capitale della BANK OF ALEXANDRIA, aprendo nuove prospettive per il finanziamento di operazioni di imprese italiane nel Paese); PIRELLI (produzione di pneumatici per autocarri, in Egitto dal 1990; ITALCEMENTI (presente sul mercato dal 2001 e primo operatore della regione e prima azienda industriale straniera in Egitto);ANSALDO ENERGIA (realizzazione chiavi in mano di una centrale elettrica da 680 Mw del valore di 250 milioni di Euro); TECNIMONT, (costruzione di un impianto per la produzione di fertilizzanti del valore di 520 milioni di Euro); DANIELI (contratto da 70 milioni di Euro per la costruzione di un impianto 'greenfield' ed un altro contratto per il 'revamping' di un impianto ad Alessandria); GEMMO (ha ottenuto il rinnovo del contratto per la gestione di servizi e strutture del terminal 3 dell'aeroporto internazionale del Cairo); ITALGEN (Gruppo Italcementi) impegnata nella realizzazione di un parco eolico da 120 MW (con opzione fino a 400 MW), per un investimento iniziale di circa 130 milioni di Euro; BREDA ENERGIA, presente in Egitto dal 2008 tramite una joint venture denominata 'Tharwa-Breda Petroleum Service Company -TBPSCO'; TECHINT, in Egitto da oltre 30 anni, ha eseguito ed ha in corso vari progetti di grandi dimensioni nei settori dell’energia, petrolchimico, gas e infrastrutturale; GRUPPO CEMENTIR/Caltagirone, azienda leader nella produzione e distribuzione di cemento bianco."



 Quali sono le principali aziende italiane presenti in Egitto?
AziendaContattiSettori
A.M.A. ARAB ENVIRONMENT COMPANY (AAEC) – (ASAI/GESENU)6, El-Sad El Aaly Str. – Dokki – Giza CAIRO


Note:
Il Gruppo Gesenu, opera da tempo in Egitto con le società Ama Arab Environment-AAEC (attraverso la partecipata ASA International) e International Environment Services-IES (joint-venture con impresa locale), nella gestione del ciclo completo dei ri

  • - Altre attività dei servizi
AGENZIA ITALIANA ADV17, Street 292 – Maadi - CAIRO


  • - Carta e prodotti in carta
ALITALIA92, El Nile St.- beside Sheraton Cairo
Giza – Egypt

  • - Altri mezzi di trasporto (navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)
ALPI TOURc/o TRAVCO CENTER
26th July Mehwer – Sheikh Zayed – GUIZA

  • - Flussi turistici
AMEASTER SHIPPING & TRADING CO20/A - EL OUBUR BLD. - 9TH FLOOR - APT. N. 3
SALAH SALEM ROAD , CAIRO EGYPT

  • - Trasporto e magazzinaggio
ANSALDO ENERGIA28, Mahmoud Hassan Str. Heliopolis - CAIRO


Note:
Si è aggiudicata nel 2008 la fornitura di due turbine a vapore per le centrali di Sidi Krir e Atef (750 MW ciascuna), valore 92 MEuro. Nel 2011 centrale elettrica da 680 Mw presso 6th October City, valore 250 MEuro.

  • - Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
BANCA INTESA SAN PAOLO3, Abou El Feda St., 3
Zamalek - Cairo


Note:
Ufficio di rappresentanza

  • - Attività finanziarie e assicurative
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA10, Sayara El Gezira Str.
Zamalek - Cairo

  • - Attività finanziarie e assicurative
BANK of ALEXANDRIA (SAE)3, Abou El Feda Str. - Abou El Feda Building (11th floor) - Zamalek - C.P.2663 CAIRO


Note:
Banca Intesa SanPaolo ha acquisito nel 2006, con 1,6 miliardi di USD, Il 70,25% della privatizzata Bank of Alexandria, terza banca pubblica egiziana.

  • - Attività finanziarie e assicurative
BREDA ENERGIA4A/3 El Madina El Monawra St., La Silky District, New Maadi
Sito Web

Note:
E' presente in Egitto dal 2008 (investiomento di circa 4 milioni di USD, nella joint venture 'Tharwa-Breda Petroleum Service Company-TBPSCO', specializzata nella produzione di attrezzature per l'industria petrolifera.

  • - Coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio
Carlo Gavazzi Egypt22, Nehru Str. (5th floor) – Heliopolis - CAIRO

Note:
La societa’ Carlo Gavazzi Impianti, presente in Egitto dal 1997, ha eseguito progetti di costruzione e manutenzione di impianti elettro-strumentali in vari settori, per un totale di circa 75 milioni di euro, tra cui quello dell’oil e gas (onshore/o

  • - Apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche
Creating Time14, Mohamed Al Shebany St.
11341 Heliopolis – Cairo
Tel.: 0020/2/22905610
verdimax@hotmail.it

  • - Prodotti alimentari
DANIELI37, Mohamed Farid Str. (1st floor) - Gamee El Fath – Heliopolis - CAIRO

Note:
Attiva in Egitto dagli anni 90 nella costruzione di acciaierie per la produzione di tondini di ferro.

  • - Prodotti della metallurgia
DG Impianti Industriali Egypt9, Hassan Mossa El Akad St.- fifth floor, falt n. 502
Heliopolis - Cairo- Egypt

  • - Macchinari e apparecchiature
E.C.O. ASSOCIATES7 Hosni Osman St., Sefarat District, Nasr City, Cairo, Egypt.
  • - Costruzioni
EDISONRoad n. 5, Villa n. 10 - Maadi - CAIRO


Note:
Ha in corso l’attività di sfruttamento dei giacimenti di gas e petrolio nella concessione di Abu Quir (costa mediterranea), attraverso una joint venture con la società egiziana Egyptian General Petroleum Co. denominata “ABU QUIR PETROLEUM COMPANY.

  • - Coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio
EGITCO - Egyptian Italian for Plastic and Rubber ProductsInd. Zone n. 4 – Area 20 – Block 15
New Borg El Arab City – Alexandria

Sito Web

  • - Articoli in gomma e materie plastiche
EMB Electrical Industries S.A.E. e ImagroPyramids Heights Office Park - Km. 22 Cairo / Alexandria Desert Road
Building 9 “C” - GUIZA


Note:
Bticino e Imagro, hanno realizzato nel 2011 due impianti produttivi a Sadat City per la produzione rispettivamente di apparecchiature elettriche e componenti per apparecchi elettrodomestici, con un investimento complessivi di circa 30 milioni di euro

  • - Apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche
FERROVIE DELLO STATOEgyptian National Railways
1, Ramses Square – Station Building – CAIRO

Note:
FS ha in corso di esecuzione un programma di collaborazione e assistenza tecnica con l’Egyptian National Railways Authority (ENRA),attraverso il quale assistono le Ferrovie egiziane nell’attuazione del piano di ammodernamento.

  • - Altri mezzi di trasporto (navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)
FILMAR Nile TextileThe Extention of the 4th industrial Zone - Block No.3
Borg El Arab Alexandria

Sito Web

  • - Prodotti tessili
FIORISSIMA7, Ahmad Orabi Str. -Sphinx Square-Mohandessin-GIZA

Note:
Settore floroviviaistico

  • - Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura
FRIENERGYFRIENERGY
22, Abdel Hamid Lotfy Street
Mohandessin – Giza
EGYPT

Sito Web

  • - Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
GEMMO EGYPT2, Sayed Zakaria Khalid Str. – Heliopolis – CAIRO (behind Hotel Fairmont)


Note:
Impegnata dal 2009 nella gestione dei servizi e strutture del terminal n.3 dell’aeroporto internazionale del Cairo (valore commessa di circa 27 M Euro). Nel 2012 ha ottenuto il rinnovo del contratto per un altro anno (fino a fine aprile 2013)

  • - Altre attività dei servizi
Gruppo Cementir (Sinai White Cement)604, El-Safa Str. – New Maadi – CAIRO


Note:
Il Gruppo Cementir, tramite la controllata AAlborg Portland, detiene una quota maggioritaria nel cementificio Sinai White Portland, situato nella penisola del Sinai, che opera nella produzione e distribuzione di cemento bianco.

  • - Costruzioni
GRUPPO ENI(International Egyptian Oil Co.) - 1, Road 204 – Degla Square New Maadi 11742 - CAIRO


Note:
Il gruppo ENI (in Egitto sotto il nome IEOC) - operante nel campo della ricerca di nuovi giacimenti, estrazione e produzione di idrocarburi e della liquefazione del gas naturale - è il principale operatore petrolifero straniero nel Paese.

  • - Coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio
Gruppo Minerali - Suez Company for Minerals -Building No.1,Block1156
Ministries Square
Sheraton Heliopolis Housing
Cairo 11361,Egypt

Sito Web

  • - Altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi
IMPRESUB INTERNATIONAL L.L.C.42, El Medina El Menawara Str. – Mohandessin - GUIZA
  • - Macchinari e apparecchiature
It SynergySmart Village B 115
  • - Apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche
ITALFLUID15, Ahmed Fahim Bayoumi–(7th floor)–Heliopolis–CAIRO


Note:
Servizi per il settore oil & gas

  • - Altre attività dei servizi
ITALFLUID EGYPT15, Ahmed Fahim Bayoumi – (7th floor) – Heliopolis – CAIRO
  • - Macchinari e apparecchiature
IVECO14, Wadi El Nil Str. (6th floor – flat nr. 61) - Agouza – Mohandessin - GUIZA


Note:
La società IVECO, presente nel paese nella commercializzazione di veicoli industriali, ha recentemente effettuato la fornitura di 60 veicoli compattatori per i servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti nel Governatorato di Alessandria.

  • - Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
MEDITERRANEAN TEXTILE SAE - COTONIFICIO ALBINI21, Abbas El-Asaar Str. – El-Saraya – ALEXANDRIA

Fabbrica: Block n.7 – Zone 4 extension – Borg El-Arab –Industrial Area – Borg El-Arab City – ALEXANDRIA


Note:
SpecializzatA nella produzione di tessuto per camicerie di alta qualità. Il Cotonificio Albini ha sottosdcritto una quota del 71% del capitale della MEDITERRANEAN TEXTILE SAE.

  • - Prodotti tessili
ONEMEDIT EGYPT LTD.14, Mohamed Ali Ganah street (ex El-Bergasi street)
flat no. 2, 11519, Garden City, Cairo

  • - Altre attività dei servizi
PIRELLIKm 36 - Alexandria/Cairo Desert Road - El Nahda Road - El Amereya Zone - ALEXANDRIA


Note:
La societa’ Pirelli produce pneumatici per autocarri in Egitto dal 1990, nello stabilimento “Alexandria Tires Co” (ATC) e nel 2001 ha rilevato il controllo della fabbrica a seguito di successive operazioni di acquisto da Trenco e Banche locali.

  • - Articoli in gomma e materie plastiche
RAI1127 Cornich El Nil St.- 7th floor –
Maspero – Cairo

  • - Servizi di informazione e comunicazione
RHEINMETALL150, El Tayaran Str. (8th floor - flat. n.81) El Tawfik City - Nasr City - CAIRO
  • - Altre attività dei servizi
SAIPEM S.P.A. – EGYPT BRANCH26, Road n.15 - Maadi Sarayat - CAIRO


Note:
Saipem è presente in Egitto dalla metà degli anni cinquanta ed ha partecipato, all’esecuzione di importanti progetti tra cui la costruzione e installazione di numerose piattaforme.

  • - Costruzioni
SALCEF7 Mohamed Ali Ganah St., Garden City - Cairo Egypt


Note:
Si è aggiudicata una commessa relativa al rinnovamento dei binari della linea ferroviaria Aswan-Cairo, nell’ambito del programma di ristrutturazione delle ferrovie egiziane, finanziato dalla Banca Mondiale.

  • - Prodotti della metallurgia
SUEZ CEMENT COMPANY - GRUPPO ITALCEMENTI2005/A, Corniche El-Nil Str. - Nile City Towers - South Tower - 10th floor
Ramlet Boulac - CAIRO


Note:
Il Gruppo Italcementi e’ presente sul mercato egiziano dal 2001 dove detiene una quota di mercato del 50% per il cemento bianco e del 30% per il cemento grigio. Italcementi Group e' socio di maggioranza di Suez Cement Company.

  • - Costruzioni
TECHINT37, Gameet El Dowal El Arabia Str. – “El Fouad” Bldg. - (3rd floor) - Mohandessin - GUIZA


Note:
Presente in Egitto da oltre 30 anni, ha eseguito ed ha in corso vari progetti di grandi dimensioni nei settori dell’energia, petrolchimico, gas e infrastrutturale.

  • - Macchinari e apparecchiature
TECNIMONT27, El Salam Avenue, El-Lotus Area, 5th Settlement – NEW CAIRO


Note:
ha costituito una joint-venture con l’azienda pubblica egiziana Echem (Tecnichem),con l’obiettivo di maggiore presenza sul mercato e sviluppo di risorse umane per le societa’ del Gruppo.

  • - Prodotti chimici
TECNOMARE EGYPT S.p.A.Villa 7 - Street 308 - New Maadi - CAIRO
  • - Macchinari e apparecchiature
TELECOM ITALIA167/B, 26 July Str.
Zamalek-Cairo-Egypt

  • - Servizi di informazione e comunicazione
VILLANOVA EGYPT (JV VILLANOVA/ECAS)
VILLANOVA EGYPT (JV VILLANOVA/ECAS)
10, Mohamed Mahmoud Ramadan Str., El Nozha El Gadida, behind El Henaway Tower - CAIRO


  • - Trasporto e magazzinaggio


A questo elenco poi si aggiunge l'attività di SIMEST che è la società del Gruppo Cassa depositi e prestiti che dal 1991 sostiene la crescita delle imprese italiane attraverso l’internazionalizzazione della loro attività. E’ controllata al 76% dalla SACE  ed è partecipata da primarie banche italiane e associazioni imprenditoriali.  
Sostiene 5 progetti in Egitto: COMETEX THREADS FREE ZONE S.A.E. che ha come partner la manifattura italiana cucirini spa, - Alessandria d'Egitto INSTANT RENTALS FOR VEHICLES S.A.E. - Il Cairo servizio taxi, che ha come partner italiano Jaz investment group spa, e ISD,  INTERNATIONAL ENVIRONMENT SERVICES CO. - Giza settore ambientale ha come partner italiano GESENU spa,  KING PLAST S.A.E. - Il Cairo, che ha come partner italiano, PLASTI MAX spa , MEDITERRANEAN WOOL INDUSTRIES COMPANY - Sadat City che ha come partner italiano Schneider industrie srl. Progetti per un valore di 3, 6 milioni di euro.


Da segnalare che nel 1995, grazie alla Dichiarazione di Barcellona, è stato avviato il partenariato euro-medi- terraneo tra UE e Paesi del Mediterraneo del sud per una cooperazione di natura politica, economica e sociale, a cui è seguito un accordo di associazione. E questo non risulterebbe mai essere stato messo in discussione in Egitto.  Così come dovrebbero fare riflettere alcuni dati come riportati dall’Agenzia nazionale del turismo italiana, nel rapporto congiunto realizzato con Ambasciate e Consolati/ENIT per il 2017:

“Per quanto riguarda il settore turistico egiziano secondo CAPMAS (ente statistico egiziano) nel 2015 il numero di turisti è calato del 5,6 per cento rispetto al 2014. La contrazione dei flussi è in realtà molto maggiore se si guardano i dati più recenti: rispetto a marzo 2015, i turisti sono stati quest`anno il 47,2 per cento in meno. In gran parte a causa del deterioramento delle condizioni di sicurezza nel trasporto aereo, negli ultimi mesi si sono infatti verificati due gravi incidenti: l`attentato contro il volo Metrojet partito da Sharm el-Sheikh lo scorso ottobre (che ha provocato la sospensione dei collegamenti aerei con la Russia) e l`incidente del volo Egyptair Parigi-Cairo del 19 maggio la cui origine è ancora sconosciuta.”

Mentre si evidenzia che “il peso demografico dei giovani, che rappresentano circa il 65 per cento della popolazione egiziana, fa di questo segmento un potenziale target per il futuro: essi possiedono una maggiore propensione all`uso di internet, agli strumenti di comunicazione tecnologicamente avanzati, possiedono un buon livello di istruzione e di conoscenza della lingua inglese. Per queste ragioni, quindi, sono più sensibili e ricettivi ai nuovi prodotti”. 
Questo è la lettura del mondo nel settore del business, degli affari, dell'economia. 

Marco Barone 


Commenti