Da Duino a Roma. 32 mesi dopo alla ricerca della verità per Giulio Regeni

Siamo nel terzo anno, cambiano i governi, le intenzioni a parole rimangono nobili, quando va bene, altre volte meglio passarci sopra per evitare di farsi il fegato amaro. Ma Giulio, massacrato dal sistema criminale che governa in Egitto, attende ancora che si faccia verità e giustizia per lui e per tutti e tutte coloro che come lui hanno subito violenze inaudite in Egitto. Paese con cui l'Europa che non c'è si relaziona come se niente fosse, l'Italia continua a stringere accordi ed affari, strette di mano a destra e sinistra, ma la verità non c'è. Ed il tempo passa. Doveva essere trattata fin dall'inizio come affare di Stato, ma così non è stato. La famiglia di Giulio, straordinaria per ciò che ogni giorno fa, che lotta contro un mostro potente ed enorme, sostenuta da una comunità globale, internazionale, non si arrende e non si arrenderà mai. Ci sono state tante iniziative, passando anche dallo sciopero della fame in solidarietà di chi è stato arrestato per ritorsione a causa della ricerca della verità di Giulio, dibattiti, aule e spazi intitolate e intitolati a Giulio, ed ora anche la bellissima iniziativa di una biciclettata da Duino a Roma per arrivare nel trentaduesimo mese senza verità e giustizia per Giulio. 
Da Duino, collegio del Mondo Unito, scuola frequentata da Giulio, a Fiumicello, per arrivare a Roma dove verrà consegnata una lettera che evidenzierà tutto quello che è successo e forse non successo fino ad oggi e tutto quello che vi è da fare per arrivare a conquistare ciò che un Paese che si definisca minimamente rispettoso della propria libertà dovrebbe fare. E che non ha fatto. Mettere in atto tutto quello che è nelle sue possibilità per tutelare la dignità di un proprio cittadino massacrato da un Paese reputato proprio "amico".
L'iniziativa verrà presentata a Ronchi, che già ha accolto una iniziativa importante e partecipata di solidarietà alla famiglia di Giulio, presso il locale Comune, il 14 settembre. L'Associazione "Leali delle Notizie" insieme agli organizzatori e con la famiglia di Giulio presenteranno questa importantissima iniziativa. Ennesima tappa verso la verità per Giulio.

Tre staffetisti percorreranno l’intero tracciato. Fannno parte di FIAB Monfalcone “Bisiachinbici”, l’associazione che ha ideato e realizzerà l’evento.

LE TAPPE
Sono in via di definizione e potranno subire cambiamenti.
22 settembre: Tappa 1 : Duino – Monfalcone – Ronchi dei Legionari – Fiumicello – Portogruaro
23 settembre: Tappa 2 : Portogruaro – San Donà di Piave- Dolo – Padova
24 settembre: Tappa 3 : Padova – Ferrara
25 settembre: Tappa 4 : Ferrara – Bologna – Casalecchio di Reno
27 settembre: Tappa 5 : Casalecchio di Reno – San Benedetto Val di Sambro
28 settembre: Tappa 6 : San Benedetto Val di Sambro – Vaiano
29 settembre: Tappa 7 : Vaiano – Firenze
29 settembre: Tappa 8 : Firenze – Siena
30 settembre: Tappa 9 : Siena – Grosseto
1 ottobre: Tappa 10 : Grosseto – Tarquinia
2 ottobre: Tappa 11 : Tarquinia – Roma
3 ottobre: Roma


Marco Barone 

Commenti