Come vedono gli americani l'Italia? Gli avvisi del Dipartimento di Stato su un Paese poco sicuro

Come vedono gli americani l'Italia? Quali i pericoli che vengono denunciati in una realtà che appare sicuramente non molto sicura? Il livello di attenzione che viene dato, su quattro, è il secondo. Il Livello 2. Come quello dell'Egitto. Quello con cui si invita a prestare maggiore attenzione. Il livello successivo, per intenderci, è quello di riconsiderare il viaggio. L'ultimo, è il livello rosso. Di evitare il viaggio.  Paesi come la Croazia, la Grecia, ad esempio, sono al livello 1, quello  con cui si avvisa semplicemente di esercitare normali precauzioni.

Il primo avviso riguarda la questione terrorismo. "I gruppi terroristici continuano a pianificare possibili attacchi in Italia. I terroristi possono attaccare con poco o nessun avvertimento, colpendo località turistiche, centri di trasporto, mercati / centri commerciali, strutture del governo locale, hotel, club, ristoranti, luoghi di culto, parchi, importanti eventi sportivi e culturali, istituzioni educative, aeroporti e altro aree pubbliche."
Dal terrorismo al rischio terremoti.  Si segnala che sono numerose le linee di faglia sismica che attraversano l'Italia e i terremoti sono frequenti. L'agenzia per la protezione civile italiana ha una solida capacità di assistere italiani e stranieri nell'area di un disastro naturale, citando poi diversi vulcani attivi.
Si denuncia il rischio di violenza politica. "La violenza politicamente motivata in Italia è spesso collegata a sviluppi interni italiani o a questioni sociali. Le autorità italiane e le strutture diplomatiche straniere hanno trovato bombe all'esterno degli edifici pubblici, hanno ricevuto minacce di bombe e sono state oggetto di pacchi bomba,  Molotov negli ultimi anni. Questi attacchi si verificano generalmente di notte e, sebbene non abbiano preso di mira o ferito cittadini statunitensi, è necessario rimanere consapevoli dell'ambiente circostante e segnalare qualsiasi attività sospetta alle autorità locali. "
Interessante l'avviso sui ladri che si camuffano da agenti in borghese. "I ladri impersonano gli agenti di polizia. Se vieni fermato da un poliziotto in borghese, chiedi di un ufficiale in uniforme o insisti nel vedere il documento di identità di un ufficiale . Non consegnare il portafoglio e segnala immediatamente l'incidente alla polizia  in una stazione di polizia o componendo il numero 112 da un telefono locale."
Si ricorda che "il passaporto statunitense non ti impedirà di essere detenuto, arrestato o perseguito", che la mobilità per i disabili non è sempre ottimale, e soprattutto che "gli studenti sono spesso presi di mira dai criminali come bersagli di furto o violenza sessuale."

Si segnala la pericolosità dei gruppi criminali organizzati. "Fai attenzione ai piani criminali. Gruppi organizzati di ladri e borseggiatori operano nelle principali destinazioni turistiche, nelle stazioni ferroviarie, nei bar e nei caffè. Alcuni viaggiatori hanno segnalato incidenti in cui i criminali hanno usato droghe per aggredirli o derubarli. I ladri su scooter regolarmente rubano borse o borse ai pedoni mentre passano. Resistere a questi ladri può essere pericoloso." E che dire dell'avviso con il quale si invitano gli automobilisti americani a "tenere le portiere della tua auto chiuse e i finestrini sempre chiusi per evitare furti d'auto e furti mentre aspetti nel traffico"? Si segnala, sulla sanità, che "gli ospedali pubblici, sebbene generalmente gratuiti per i servizi di emergenza, potrebbero non mantenere gli stessi standard degli ospedali negli Stati Uniti.

Si evidenzia il rischio inquinamento nel sud Italia, "in alcune parti dell'Italia meridionale, la mancanza di adeguati siti di smaltimento e incenerimento dei rifiuti ha portato ad accumuli periodici di rifiuti nelle aree urbane e rurali. In alcuni casi, i residenti hanno bruciato i rifiuti, provocando emissioni tossiche che possono aggravare i problemi respiratori." Così come interessante è notare che qui i semafori non vengono sempre rispettati: "i semafori sono limitati e spesso non rispettati"  così come l'alta velocità sulle autostrade: "i conducenti passano spesso sulle autostrade (autostrada) a velocità molto elevate" mentre le "strade rurali sono generalmente strette, spesso non hanno guardrail e limiti di velocità inconsistenti."


mb

Commenti