Nell'attesa di un Governo o del ritorno al voto c'è chi ha come priorità i crocefissi nelle scuole e PA

Nell'attesa di capire se il nuovo Governo espressione della nuova legislatura si farà o non si farà in parlamento sono stati depositati 700 progetti di legge.  E vi è una vera e propria ossessione per alcuni per il crocefisso. Infatti vi è chi vuole i crocefissi nella scuola ed in tutti gli uffici pubblici arrivando a sanzionare fino a 1000 euro chi lo rimuove a chi propone lo studio delle religioni.  Nel primo caso si tratta di leghisti e tra i primi firmatari vi è il candidato e forse futuro Presidente della Regione Fvg, nel secondo caso si tratta di un parlamentare del PD che ha come scopo quello di voler "introdurre una materia che studi il fenomeno religioso come elemento dell’animo e della cultura umana."

Marco Barone

Commenti