La classica quiete prima della classica tempesta


Dopo il 4 marzo è successo qualcosa di straordinario. Una quiete pazzesca. Tanti interrogativi, tanti boh, non si sa, si vedrà. Sembra che il tempo si sia fermato. Sembra di vivere in una sorta di limbo, di essere in bilico.
Ma quello che si percepisce, giorno dopo giorno, è che si è all'interno di una quiete non surreale, ma reale, una quiete che come vuole l'ordinarietà delle cose anticiperà la tempesta? Come sarà questa tempesta non lo sapremo, i Nostradamus di noialtri possono tentare quante quartine vogliono. Questa tempesta arriva e giorno dopo giorno si ricarica? Sarà una tempesta con gli effetti speciali quella che sta per arrivare, degna della forza e potenza del miglior o peggior Thor? Oppure non arriverà un bel niente e si continuerà a sopravvivere alla giornata? Travolti dal chi se ne frega super mega galattico? Boh

Marco Barone



Commenti