A Gorizia si stanziano 37mila euro annui per la figura del Portavoce del Sindaco

Gorizia è una piccola città, che non ha neanche 35 mila abitanti. Ma la nuova amministrazione ha ritenuto opportuno ai fini della trasparenza ed efficacia dell’azione amministrativa affidare l’incarico del Portavoce del Sindaco che dovrà svolgere varie mansioni.
Quali?
1. cura delle relazioni esterne per il Sindaco e la Giunta comunale, secondo gli indirizzi del Sindaco e in attuazione dell’indirizzo politico-amministrativo dell’Ente nella funzione strategica della comunicazione esterna;
2. gestione della comunicazione esterna di carattere politico istituzionale del Comune, con riferimento agli organi di informazione locali, regionali, nazionali e internazionali, sia per quanto riguarda l’attività deliberativa che per i singoli argomenti di interesse dell’Amministrazione;
3. gestione della comunicazione esterna dell’Ente attraverso i canali informativi istituzionali (sito web, ufficio relazioni con il pubblico, sportelli informativi, ecc) con indicazione ai Dirigenti dei Settori competenti;
4. organizzazione di conferenze stampa a carattere locale, regionale e nel caso anche nazionale secondo le indicazioni del Sindaco, degli Assessori e del Presidente del Consiglio comunale mediante raccordo, se del caso, con gli Assessori, il Presidente del Consiglio comunale e i Dirigenti dei Settori interessati;
5. predisposizione di comunicati stampa da inviare agli organi locali, regionali, nazionali e internazionali secondo le indicazioni del Sindaco mediante raccordo, se del caso, con gli Assessori, il Presidente del Consiglio comunale e i Dirigenti dei Settori interessati;
6. supporto al Sindaco nella preparazione di incontri a carattere istituzionale e politico di livello locale, nazionale ed internazionale, anche attraverso la stesura di relazioni sui singoli argomenti oggetto di attenzione, mediante raccordo, se del caso, con gli Assessori, il Presidente del Consiglio comunale e i Dirigenti dei Settori interessati;
7. funzione di raccordo comunicativo tra l'organo di vertice dell'Amministrazione (e, su indicazione del Sindaco, tra gli Assessori e Presidente del Consiglio comunale) e gli organi tecnici di vertice dell’Ente;
8. gestione dell'aspetto politico-istituzionale di tutta la comunicazione riguardante l'Ente, anche nell'ottica di un rilancio dell'immagine di Gorizia in chiave turistica facendo uso delle tecnologie comunicative.


Manco che fosse una metropoli Gorizia. 
Dunque, vista la deliberazione consiliare n. 7/2017 avente per oggetto “ Approvazione del Documento Unico di Programmazione e del Bilancio di previsione 2017-2019” è stata prevista l’esigenza di dotarsi, nel triennio di riferimento, della figura di Portavoce del Sindaco del Comune di Gorizia e a stanziare la spesa annua di € 37.000,00 nell'apposito capitolo di spesa del bilancio.
Marco Barone 

Commenti