Rinnovare il protocollo MIUR ANPI ed estenderlo anche all'ANCI



Stipulato nel 2014, in scadenza nell'estate 2017, il protocollo MIUR ANPI non può non essere rinnovato. I rapporti tra l'ANPI, che conta circa 120 mila iscritti in tutta Italia e le scuole è sempre stato importante, anche a prescindere da protocollo del 2014. Ma il riconoscimento della collaborazione attraverso accordi e formalizzazione con il MIUR è ovviamente di una importanza ben evidente. Sono ancora pochi i partigiani rimasti in vita, i deportati politici, coloro che hanno conosciuto quel periodo storico difficile per l'Italia ma non solo per il nostro Paese. Le testimonianze, le memorie, i valori, sono stati trasmessi e raccolti da diverse generazioni che manterranno in vita una delle più grandi realtà associative italiane e di Europa anche quando l'ultimo partigiano non ci sarà più, perchè anche se verrà meno l'ultimo respiro dell'ultimo partigiano, non dovrà venir meno ciò che loro ci hanno lasciato, gli ideali che ci hanno lasciato, oggi giorno continuamente minati da situazioni ben note. Così come è altrettanto importante estendere un simile accordo, come già accaduto in diverse realtà in modo eterogeneo, con l'ANCI, per consolidare o maturare e stringere un rapporto stretto e diretto con l'ANPI.
Marco Barone

Commenti