Il Sindaco di Gorizia si colloca al 77° posto ed i goriziani difficilmente lo rivoterebbero

Si tratta di sondaggi da prendere sempre con le pinze. Ma sono questi sondaggi che alimentano spesso i dibattiti politici. 600 elettori in ogni Comune capoluogo, disaggregati per sesso, età ed area di residenza, questo è stato il campione del sondaggio, il fornitore è stato IPR Marketing per conto del Sole 24 Ore, la domanda era la seguente: Le chiedo un giudizio complessivo sull’operato del Sindaco della sua città nell’arco del 2015. Se domani ci fossero le elezioni comunali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale Sindaco?


Si colloca al posto numero 77, insieme a quello di Pordenone, Campobasso, Isernia, Palermo, Livorno, Rimini e Ravenna. Da questi dati si desume che la popolazione di Gorizia non è soddisfatta dell'operato di questo Sindaco e che difficilmente lo rivoterebbe. Ma tanto il problema non si pone, visto che  pare che non si potrà ricandidare.
Salvo improvvisate fusioni, che porterebbero alla creazione di un nuovo Comune, ed in base alcune voci di corridoio, ciò potrebbe favorire un mandato ter. Ipotesi comunque tutta da verificare. A dirla tutta, visto il comportamento assunto da questo Sindaco, soprattutto sulla questione migranti,  penso ad esempio a quelli fuori convenzione, gli è andata anche bene. Gorizia si trova in uno stato decadente. Senza prospettiva alcuna, senza progettualità. Si vive al dì senza sapere cosa accadrà domani, salvo i soliti eventi. Il giudizio espresso sul Sindaco riguarda nel complesso l'indirizzo politico dato alla città, e quella classifica rileva che è stato  negativo per la città di Gorizia.

Commenti