Cioccolando l'allegria.


Dir felicità,

dir serenità,

dir ora sono,

cioccolando l'allegria

nel candore dell'umana magia,

non più lontanta fantasia,

nel coraggio di gridar al vento del silenzio

il ripudio per l'omertà,

ora,

e solo ora,

muterai la speranza della libertà,

nel libero amore rivoluzionario.

Marco Barone

Commenti

  1. A chi lo dici??!!!!
    Cmq credo che definire l' amore "rivoluzionario" sia di per sè pleonastico.
    L' amore vero è RIVOLUZIONE!
    E tu mi sembri abbastanza "RIVOLUZIONATO"

    RispondiElimina

Posta un commento